SSL – Il Tuo sito è conforme? Cosa è il certificato di sito sicuro e perchè è importante

Sito Sicuro SSL

Sito SicuroVi è mai capitato di imbattervi in un sito e vedere nella barra del browser l’indicazione “la tua connessione è protetta” ed il simbolo del “lucchettino” chiuso? Bene, vediamo perche questa è una condizione importante e perche dovete essere certi che il vostro sito riporti questa dicitura, ma anche quelli che utilizzate o visitate.  Non si tratta solo di un qualcosa di “tecnicamente corretto”, ma che può avere diverse implicazioni più o meno importanti su vari fronti.

Un sito sicuro mostra intanto un URL che iniza per HTTPS (dove la S sta per SECURE = SICURO), i siti che non hanno questo certificato sono semplicemetne HTTP.

Innanzitutto i certificati SSL non sono certo una novità, sono utilizzati da oltre 15 anni, ma il loro costo, spesso elevato, male si adattava a siti non Enterprise o comunque di un certo livello e valore. Per questo si è sempre rimandato nell’utilizzarlo. Google però, nel 2014 ha iniziato a marcare come insicuri i siti che non avevano un certificato SSL, e questo, oltre ad avere un impatto negativo a livello “visivo” (lucchetto rosso con X etc.) ha condizionato e condiziona anche il SEO di un sito ed il suo posizionamento.

Nel 2018 questo requisito è diventato obbligatorio, penalizzando i siti che non rispettano tale caratteristica.

Avere un certificato SSL significa creare una connessione criptata che fornisce un livello di protezione aggiuntivo durante lo scambio di dati tra utente e sito, e potrebbe leggermente penalizzare in termini prestazionali il sito. Ad oggi però si sono davvero fatti passi da gigante e tale “gap” è pressochè azzerato.  

Ecco i principali motivi per cui dovreste essere certi che il vostro sito sia in regola con il certificato SSL:

  1. Migliore posizionamento organico del vostro sito
  2. Maggiore sicurezza nello scambio dati e verifica del sito nel quale acquistate o vi trovate
  3. Se vendete o comprate online il certificato SSL deve essere abilitato, è un requisito obbligatorio per lo standard  PCI/DSS. Non potete prescindere da questa norma.
  4. Crea  maggiore fiducia verso il consumatore, che sa di operare in un sito protetto ed in regola dal punto di vista dei certificati di sicurezza

Ma Attenzione, avete installato il certificato SSL, ma ancora vedete il sito come “non sicuro”?

Può dipendere da vari fattori, non basta infatti installarlo con qualche click, ma ci sono anche dei passi intermedi per risolvere tali problematiche.

I certificati SSL sono anche gratuiti ed esistono di vario tipo e commercializzati da varie aziende specializzate, come COMODO , THAWTE, GEOTRUST , DIGICERT o SYMANTEC (esatto, la stessa che produce il celebre antivirus NORTON). 

I certificati possono coprire più siti, un sito singolo oppure un sito con tutti i sottodomini (es. certificato ssl wildcard).

Nonostante questa pratica dovrebbe essere ormai consolidata è consueto trovare siti di professionisti, ma anche di aziende, che non hanno implementato il certificato SSL correttamente benchè lo abbiano abilitato, esponendo sè stessi ed i loro clienti/utenti a potenziali rischi legati alla sicurezza.

Verificate il vostro sito, e se non è protetto e mostra il lucchetto rosso e la dicitura NON SICURO, allora contattami, posso aiutarti a risolvere il problema in modo rapido ed efficace.

PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA CON ME

Hai un problema con la Tecnologia? Ti offro 15' Gratis di consulenza