Consulenza Digitale: Passione e Talento

This post is also available in: English

Si parte dal 1978

Quella è la data in cui sono nato, e fino a lì non c’è molto da dire. Ricordo di aver cavalcato la rivoluzione informatica a partire dal mitico VIC20….le Cartucce per Giocare, il Basic, il primo approccio alla programmazione, ma soprattutto diciamolo, ai giochi informatici.  Uno su tutti QUESTO. Davvero ben fatto e che creava le giuste motivazioni ad approndire l’argomento. 

Cliccate sull’immagine di Lato se lo avete avuto anche voi….. ho una sopresa che vi farà emozionare!!

Dopo qualche tempo inevitabilmnete il passaggio a qualche console per giocare con quelli che erano gli Arcade da bar “giocabili” da casa, insomma, un occasione davvero imperdibile ed un break da qualcosa che sembrava un po troppo complesso. Meglio mettere una cartuccia e giocare…….ma qualcosa stava arrivando….Sapete cosa sono le BBS? Io vidi dei film in cui si collegava un telefono da qualche parte e ci si collegava a delle fantomatiche banche dati e pensai….Che figata….magari si può fare davvero? Si poteva fare. Ops. Se volete saperne di più leggete questo interessante articolo.

 

IBM_PC_5150

I Primi Disastri informatici

Un Bel Pc IBM finalmente. Grazie a mio padre, il quale, da giocatore di “schedine” e di “totocalcio”, aveva subito compreso le potenzialità dei sistemi informatici, a tal punto che era diventato un ottimo sistemista. non software, ma di quelli che ogni settimana fanno sistemi per tentare di vincere appunto al totocalcio, alla tris, alla corsa delle lepri etc. etc. Nulla di così estremo…scherzo. Però fu questa l’occasione per iniziare a mettere le mani su qualcosa di più evoluto ed avanzato, avrò avuto circa 10 anni o giù di lì, e ricordo come il passaggio dalle “cassette” e dalle “cartucce” ai dischetti fu qualcosa di assolutamente innovativo. Se non fosse che inziai a sperimentare con i vari comandi come Formato, Fdisk, etc. etc. In aggiunta con cadenza più o meno bi-settimanale resettavo il pc, chiamavo l’amico di mio padre che glielo aveva venduto e, scusandomi, gli chiedevo di re-installare il tutto. Lui era sempre molto gentile, io sempre più affascinato da quella macchina, mio padre sempre meno felice, anche se la distruggevo cancellando files, directory, facendo prove…e ripristini, sono certo che lui capii già la possibilità che un domani magari potesse diventare un lavoro. O anche no. 

L'avvento del WWW

Il passaggio breve all’Amiga, e poi di nuovo PC. Dischetti stavolta piccoli, di quelli che per essere protetti dalla copia dovevi fare attenzione alla linguetta sul retro, altrimenti rischiavi di cancellarli.Internet. I siti Web. I primi Modem. Ricordo che andai con un mio caro amico dell’epoca a fare il primo abbonamento internet a Flashnet, uno dei primi provider privati. La velocità era di 9600 bps e ricordo come già ci fossero in giro i primi modem a 14.400…..le prime pagine in HTML sembravano un qualcosa di assurdo da programmare, ed iniziava ad uscire Windows, e poi di lì a poco i primi modem a 28.800, che con una abile modifica hardware diventavano a 33.600 ottimizzati. I primi Us Robotics, delle macchine da Guerra. E poi l’esplosione, nel giro di diversi anni, del WWW, coi siti myspace, le prime chat, gli internet pub e le pagine web dove già si intravedeva la possibilità di un lavoro nel mondo dell’informatica.

Oscommerce

Ecommerce Sperimentale

Prima Pagina webI primi “siti” che feci erano in realtà delle pagine molto semplici, pressochè informative, in quando il codice era davvero agli albori ed era super-basico. I miei avevano (ed abbiamo tutt’ora) un negozio, e mi dissi : quale migliore occasione per mettere in pratica le mie conoscenze? Acquistai un software pirata, lo installai, e quando vidi che faceva al caso mio, convinsi mio padre ad acquistarlo. Mi pareva la cosa giusta da fare, anche perche se poi mi beccavano chi lo avrebbe detto ai miei che avevo fatto un casino? Iniziai quindi a vedere un po di javascript e php. Dopo qualche tempo inziarono ad arrivare i primi ordini, ed io ero molto soddisfatto, in quanto la mia Vision era stata vincente. Inoltre visto che avevamo dei prodotti da vendere online, quale migliore occasione (2) per far acquistare a mio padre una macchinetta digitale? Ricordo che l’alimentatore era tipo una stufa, il costo alto, e la risoluzione pessima. Ma ai miei occhi era un gioiello di tecnologia. Che mi permise di tirare su un ecommerce moderno ed aggiornato, e di imparare ad usare Photoshop.

Di Cosa hai bisogno?

Benchè fossimo già avanti, i miei vedevano che avevo delle potenzialità nel mondo informatico e specialmente mia madre mi spinse verso la professione di programmatore, costringendomi a fare diversi colloqui, in realtà io volevo sviluppare per me e non buttarmi a capofitto in aziende che magari mi avrebbero fatto crescere, ma limitato nelle mie curiosità e voglie di esplorare il mondo informatico. Mio padre lo aveva capito e infatti mi incentivava a tirare su all’interno della nostra azienda (era cresciuta, almeno nei numeri, ma non nel personale) quello che ritenevo utile e necessario. Così decise di acquistare un bel plotter da taglio e stampa per fare in modo che io imparassi ad usare i programmi di grafica Vettoriale come Corel Draw e AI. Ma come potevo imparare? Dovevo fare dei corsi. Ma dovevo anche lavorare e studiare, ed i corsi costavano parecchio. Però, complice il fatto che tutti i software erano in inglese, avevo acquisito una buona padronanza della lingua, che mi è sempre piaciuta. E di nuovo : quale migliore occasione(3) per acquistare dei bei manuali e fare pratica! Inoltre quando dovevamo fare volantini, biglietti da visita ed altro mi diceva “bè, se li sai fare fatteli da solo, se non hai idee copia all’inizio, così impari e non devi pagare un altro per farteli”. Ora, non sarò sicuramente il miglior grafico, però a copiare sono abbastanza bravo, e sul taglio dei costi sono diventato un fenomeno. 

"Quale migliore occasione!"

Potrei continuare, ma in sintesi quello che era inizialmente una passione, un interesse, è diventato poi anche un lavoro. Si rompeva un elettrodomestico? Vediamo se riesco ad aggiustarlo. Devo acquistare un Pc? Me lo assemblo da solo. 

Ho abbinato tante ore di studio, cerficazioni come Google Ad specialist, e gestisco campagne Ads su varie piattaforme. Sviluppo siti, ma soprattutto posso intervenire su situazioni pre-esistenti integrandomi con il vostro staff attuale nella ricerca di soluzioni ed ottimizzazioni, offrendo un punto di vista sicuramente alternativo. 

Certo, ho avuto “maestri”, amici, professionisti, persone con le quali mi sono confrontato e che mi hanno fatto crescere in quello che oggi so fare. Non mi sono improvvisato, ed ho fatto errori, trovato soluzioni e tutt’ora è così. 

L’esperienza maturata sul campo mi ha permesso di poter davvero capire cosa significa partire dal basso per poter creare un Ecommerce, un sito, un design, un pc, o semplicemente uscire da un problema che può sembrare impossibile, ma che con impegno e forza di volontà invece è spesso superabile. 

L’atteggiamento mentale è importante, ed in questo mi ritengo fortunato, perche ho sempre avuto persone belle e positive accanto che mi hanno valorizzato, col tempo ho imparato ad allontanare quelle che sono negative per il mio essere. 

Non si finisce mai di imparare, per fortuna. 

Oggi finalmente posso permettermi di aiutare chi ha problemi nel digitale e nel web oltre a avere un’attività totalmente diversa che mi fornisce sempre una base solida dove poter implementare nuove tecnologie e strategie.

Ho quindi deciso di dedicare ancora più tempo alla mia passione digitale e sono felice di poter aiutare Professionisti, PMI e tutti coloro che sentono di avere voglia di sapere e conoscere , tramite la mia pagina ed i miei servizi. Quello che posso garantire è che la mia efficienza, velocità e capacità di problem solving abbinata alle competenze che ho sviluppato mi permettono di rispondere in tempi rapidi e di portare risultati certi e misurabili.

PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA CON ME

Hai un problema con la Tecnologia? Ti offro 15' Gratis di consulenza