Zoom – L’App del Momento per Meeting Online – Qualche Consiglio per Usarla in Sicurezza

Video Chat con Zoom

In molti, durante questa pandemia, si sono affacciati al mondo delle dirette sui social network e molti altri hanno iniziato a lavorare in Conference Call o Live Chat. Tra gli strumenti che si è guadagnato una super-popolarità ed ha avuto un balzo in avanti vi è senza dubbio ZOOM. Questa App è infatti semplice da configurare, caratterizzata da un ottimo rapporto qualità prezzo e permette con pochi semplici passi di iniziare una chat con video, audio e qualche funzionalità extra, sia di gruppo che a 2. E’ però anche venuto fuori qualche bug legato alla sicurezza, infatti, seguendo dei passi abbastanza semplici era possibile Hackerare un account ed avere quindi accesso a vari dati della vittima. Inoltre è frequento lo ZOOM-BOMBING, dove un link viene “bombardato” andando ad innescare delle dinamiche automatiche di protezione che potrebbero compromettere il vostreo Meeting, tanto per citarne alcune.Alcune falle sono già state segnalate e risolte, ma è sempre bene rimanere con gli occhi aperti e fare ricorso alle cosidette BEST PRACTICE o “BUONE ABITUDINI” in termini di sicurezza. Ho prontamente segnalato ai miei CLIENTI la vulnerabilità ed ho  dato loro gli stessi semplici consigli che vi sto elencando qui sotto, fatene tesoro :

– Non condividete pubblicamente il vostro link (condividetelo solo con chi dovrà accedere e comunque è interessato al vostro meeting)

-Utilizzate un link random e non un link con Id fisso (in questo modo non darete riferimenti ad un potenziale hacker)

-Impostate una password per la vostra meeting room

-Impostate una Waiting Room, in modo da poter predisporre tutti i dettagli prima che il meeting abbia inizio senza fretta (con questa funzione infatti vengono aggiunti in una sorta di “sala di attesa” prima di accedere al meeting)

-Limitate al minimo i permessi e le capacità di interazione degli ospiti (a seconda del tipo di meeting che intendete condurre ovviamente) :

Disabilitate la possibilità di accedere al meeting prima dell’host

Disabilitate la funzione di condivisione schermo per gli ospiti ed anche la gestione remota

Infine disabilitate il trasferimento dei files , annotazioni ed auto save delle chat

-Impostate un termine oltre il quale non sia più possibile prendere parte al vs meeting, questo vi permetterà di avere controllo sui partecipanti (ad esempio potrete chiudere l’accesso se avete un numero definito che è già dentro).

Sapete che esistono molte altre alternative a Zoom ma per meeting one to one? Provate ad esempio VECTERA.

PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA CON ME

15 minuti Capire insieme se e come posso aiutarti, Senza Impegno.Prenota Adesso!